home  »  Luoghi  »  Pergamon

Pergamon
Bergama

Notissima città ellenistica, è uno dei siti archeologici più straordinari  dell’Asia Minore. Tra i resti monumentali, ricordiamo l’altare di Zeus e Atena (attualmente conservati al Pergamonmuseum di Berlino). Questi fregi costituiscono il capolavoro della seconda scuola d’arte pergamena fiorita sotto Eumene II, così come le statue di Arianna, dell’Ermafrodito e di Marsia scorticato rappresentano degnamente la prima scuola di artisti al tempo di Attalo I. Da visitare l’acropoli (con il grande teatro dall’altezza straordinaria), a una ventina di km dall’Egeo, nella fertile pianura del Bakir çay (fiume Caico); il tempio di Dionisio (costruito in età ellenistica all’estremità settentrionale di una terrazza lunga 210 m e larga 15); lo stadio (misurava m 212×12, coperto, per le corse podistiche) e la via sacra (lunga un chilometro e larga più di 3,5 m, questa via porticata collegava la Pergamo bassa, di età romana, con l’Asklepeion, il famoso luogo cultuale e terapeutico sacro al dio delle guarigioni e della salute, figlio di Apollo e della ninfa Coronide). Tra gli altri monumenti della città antica, da ricordare un anfiteatro, un terzo teatro e un circo romano, oltre all’enorme Basilica rossa (Kizil Avli) costruita nel II sec. d.C. sul Bergama çay (fiume Selino). Era probabilmente un Serapeion, trasformato poi dai Bizantini in basilica cristiana a tre navate e dedicata a san Giovanni.

Il famoso Altare di Pergamo si può oggi ammirare al Pergamon Museum di Berlino.

  • Nella foto: il sito archeologico di Pergamo.
  • © Edizioni Terra Santa, Turchia luoghi cristiani e itinerari paolini, Milano 2015